Travelers' Choice Award 2014info@auditoriumrooms.com / +39 339 4182233

Ravello

Ravello è situato in una splendida posizione, su una roccia in una posizione più elevata rispetto alle altre perle della Costiera Amalfitana. Nel secolo scorso Ravello divenne una delle mete preferite del Grand Tour, viaggi educativi e di piacere di intellettuali e artisti europei. A Ravello Wagner, Longfellow e molti altri rimasero per un po ‘, e tutti rimasero incantati dallo straordinario fascino di questi luoghi.

 

Tra le numerose chiese di Ravello, indubbiamente la Cattedrale e la Chiesa del Toro, oltre al famoso chiostro di S. Francesco, meritano una menzione particolare. Da non perdere Villa Rufolo, molto antica, costruita all’incirca nel 1280 dall’omonima famiglia, una delle famiglie più ricche e importanti di Ravello. Anche se è stato riorganizzato, l’edificio esprime ancora completamente un interessante stile arabo-normanno.

 

 

I concerti si svolgono nella villa durante il periodo estivo; il pubblico è incantato nel vedere l’orchestra che suona come se fosse sospesa a metà altezza su un’ambientazione uniformemente blu, rappresentata dal cielo e dal mare.
Da visitare anche Villa Cimbrone, costruita nel XX secolo e commissionata dal nobile inglese William Bechett. Questa villa imita stili e forme classiche e medievali. La sua celebrità è dovuta alla già citata “Terrazza dell’infinito”, che è davvero uno dei luoghi più affascinanti della Costa. Ma la bellezza della Villa consiste nei suoi giardini, decorati da statue, busti e gruppi di marmo.