Travelers' Choice Award 2014info@auditoriumrooms.com / +39 339 4182233

Richard Wagner – il Parsifal

Richard Wagner giunse a Ravello, un dorso di un mulo, in compagnia della famiglia e del pittore Paul von Joukowsky, conosciuto qualche mese prima nella Villa d’Angri a Napoli.

Il Maestro di Lipsia, alla vista di Palazzo Rufolo – delineato da fiori esotici e cortine medievali – in un momento di vera e propria estasi trovò l’ispirazione per l’ambientazione del quadro scenico del II atto del Parsifal, subito abbozzato dal pittore russo.

Lo stesso giorno, Wagner lasciò nell’albo della Pensione Palumbo il suo autografo, un perenne ricordo di quella giornata memorabile: “Die Klingsor Zaubergarten ist gefunden – Il Magico Giardino di Klingsor è trovato, 26 maggio 1880”.

Oggi, a distanza di 137 anni, Wagner è il nume tutelare del Ravello Festival e il giardino fatato di Villa Rufolo rivive ancora nelle eterne melodie che riecheggiano tra la vegetazione lussureggiante ed i labirinti architettonici.

Related articles

Cinque splendidi giardini della Costiera Amalfitana da visitare questa primavera

I giardini della Costiera Amalfitana sono tra i più belli al mondo, condividendo il loro splendore paesaggistico con straordinarie viste costiere. Eccone cinque da visitare […]

Learn More